giovedì 25 febbraio 2016

Business Cards Holder | Portabiglietti da visita | Un post dal passato

Con questo post inauguro una nuova serie di articoli: quelli che rispolvererò dal mio primo blog, méli-mélo (nato nel 2009), che qualcuna di voi forse ricorderà ancora, bontà sua.
Quello che segue è stato pubblicato per la prima volta il 15/01/2010 e ha già un sapore vintage...
------------------------------------

Ad inizio anno si è in preda ai  buoni propositi, alla smania di cambiamento … quasi ci si augurasse un’Apocalisse per ricominciare daccapo e meglio di prima …Io, scoraggiata dai buoni propositi formulati (troppo impegnativi, mi sa!) ho cominciato con qualcosa di più semplice. Come mettere ordine nella mia borsa! Ai buoni propositi penserò dopo ;-) … forse … :-))
Qualche tempo fa,  nella mia modestia ;-), mi sono stampata qualche biglietto da visita per promuovere la mia attività creativa e questo blog. Solo che nel portamonete questi biglietti proprio non entravano perché è pieno zeppo (no, non di soldi, magari!, ma di carte, scontrini e cianfrusaglie varie…. che detto così sembra che abbia, invece del portamonete, la borsa di Mary Poppins!) …
Insomma, non avevo dove tenere questi biglietti e buttarli alla rinfusa nella mia borsa sarebbe stato come dirgli “addioooooo”!!! Così ho deciso di farmi un piccolo porta-biglietti e in un colore che spiccasse sul “ciarpame” (grazie Veronica Lario per avere riportato in auge questa parola!) che invade pure quella. Ve lo presento:

cats7
cats8 

Vi faccio intravedere anche i biglietti:

cats9 
Ed eccolo nella mia borsa: con quei colori lo vedrei anche al buio (o quasi!).

cats6 
Ho utilizzato un rettangolo di cm.9 x 6 di tessuto in microfibra turchese, l’ho piegato in due e cucito sui lati corti e poi l’ho abbellito con una piccola bordura all’uncinetto. Una striscia di tessuto per fare la fibbia e un bel bottone fucsia come la bordura per tenerlo chiuso ed è … pronto!
Tempo di preparazione? 30 minuti. Il minimo sindacale!!!
E ora foto finale (che mi piace un sacco!). TADA’:

cats10

venerdì 15 gennaio 2016

Spazio Creativo: nel laboratorio di una creatrice di stampe per tessuti | Creative Space: in a textile prints workshop

Pura invidia. 
Sì, pura invidia per questo spazio creativo di Cath Derksema di Prints Charming.
Ecco che cosa mi piace: 
      1. E' colorato, vagamente anarchico, allegro. 



Studio tour Prints Charming Fabrics via We Are Scout. Photo: Lisa Tilse for we-are-scout.com 
    
    2. C'è  macchina da cucire giallo sole e decine di stoffe colorate (praticamente un      paradiso!).

Studio tour Prints Charming Fabrics via We Are Scout. Photo: Lisa Tilse for we-are-scout.com 

      3. Soluzioni funzionali ma anche molto carine per conservare i piccoli gomiti e gli avanzi di tessuto tenendoli però in bella mostra.

Studio tour Prints Charming Fabrics via We Are Scout. Photo: Lisa Tilse for we-are-scout.com 
    
      4. Una gradevolissima commistione di pezzi vintage e fai da te.

 Studio tour Prints Charming Fabrics via We Are Scout. Photo: Lisa Tilse for we-are-scout.com 

Ecco Cath qui sotto che sorride. E te credo con questo popo' di laboratorio! ;-)

Studio tour Prints Charming Fabrics via We Are Scout. Photo: Lisa Tilse for we-are-scout.com 
 Studio tour Prints Charming Fabrics via We Are Scout. Photo: Lisa Tilse for we-are-scout.com

Foto tratte da QUI
 

mercoledì 13 gennaio 2016

Uno scaldacollo/cappa a coste lavorato all'uncinetto | A simple ribbed crochet cowl/cape | Free Pattern

Soffrire di cervicale sembra tocchi quasi a tutti, superata la quarantina. Io ne soffrivo anche prima, francamente, ma d'altronde quando si è dei "prescelti".... volete mettere? ;-)
D'inverno vivo perennemente avvolta da sciarpe e scaldacolli, anche dentro casa.
Così ho pensato di farmene qualcuno, in diversi colori e filati, giusto per poterli abbinare senza problemi al mio abbigliamento quotidiano (con la cervicale sì, ma chic!)
Oggi vi mostro e vi spiego come fare uno scaldacollo che più semplice non si può e, se utilizzerete un filato di medio spessore, pure veloce da realizzare in un battito di ciglia.



Quasi quasi mi vergognavo a pubblicare le spiegazioni (su internet si trova una miriade di scaldacolli e relative istruzioni) ma poi mi sono detta che ne ho letti di post altrui contenenti tutorial completamente inutili in quanto già fatti da altri o che proponevano scoperte dell'acqua calda, che ho pensato: perchè io no? e così, di seguito, ecco come fare questa meraviglia di comfort e calore.


Ho utilizzato due filati di medio spessore in due colori differenti: bianco panna e melange sui toni del rosa e del viola.



SPIEGAZIONI:
Avviare 40 catenelle con il filato bianco panna.
1° giro: Lavorare a maglia alta tutte le catenelle che si presentano.
* da ora in poi si lavorerà esclusivamente inserendo l'uncinetto nell'anello posteriore del punto sottostante, in modo da dare al lavoro quell'aspetto a coste che tanto lo caratterizza *
 Nella figura sottostante è ben chiaro quale sia l'anello posteriore (back loop). 

2°- 18°giro: iniziare con 2 catenelle e lavorare a maglia alta tutti i punti che si presentano puntando l'uncinetto SEMPRE nell'anello posteriore del punto sottostante.
19° - 48° giro: cambiare filato e proseguire come sopra.
Fermare il lavoro e tagliare il filo.
Con un ago da lana e utilizzando lo stesso filato usato con l'uncinetto, cucire insieme le due estremità in modo da formare un anello. 

Ha una lunghezza che consente ad una taglia 42 di utilizzarlo anche come cappa per coprire le spalle.  Se avete una taglia superiore o inferiore adattate alla circonferenza delle vostre spalle il numero di giri da lavorare. Minore è il loro numero più stretto/corto sarà lo scaldacollo.
L'unica raccomandazione che vi do, in caso di variazione della sua lunghezza, è di lavorare sempre un numero pari di giri al fine di far risultare le "coste" sempre a coppie, per una maggiore qualità estetica.


Questo che vedete nelle foto è stato un regalo di Natale ma presto ne farò sicuramente uno per me. E voi, ci proverete?  



mercoledì 23 dicembre 2015

I miei auguri e un albero di Natale alternativo | My best wishes and an upcycled christmas tree

albero di natale, upcycling, riciclo creativo, auguri di natale
Il Natale è quasi arrivato. Lo sento, sta per bussare alla porta.
Ma prima di aprirgli ho avuto un'idea, del tutto estemporanea e molto probabilmente non originale, ma tant'è.
Ieri mattina sono andata al mercato a comprare qualche gomitolo di cotone e sulla via di casa (come San Paolo vicino a Damasco: paragone blasfemo, lo so) sono stata "folgorata" da una visione. Questa:


Il colore pastello dei gomitoli mi ha ispirato un alberello di Natale fatto di niente ma che io trovo immensamente tenero e poetico. Secondo la tecnica collaudata dell'upcycling che ridà vita a oggetti inutilizzati o da buttare (anche se i miei gomitoli non lo sono affatto!) o ne cambia la destinazione d'uso (ed è il mio caso) li ho messi uno sull'altro e con qualche stellina presa al Lidl e la mia amata passamaneria con i pompon ho bell' e fatto  questa piccola delizia. O almeno, io la trovo tale, eh.




E ne approfitto per augurarvi buone feste da trascorrere con chi più amate (fosse anche solo un gatto o un cavallo!) in serenità e dolcezza.





albero di natale, auguri di natale, upcycling, riciclo creativo

lunedì 21 dicembre 2015

Biscotti di Natale: cerco, ammiro e mi ispiro | Christmas Cookies Round up

biscotti di Natale, christmas cookies Son sincera, più che per il dolce io sono per il salato.
Datemi patatine, pizza e panini con il salame e non troverete donna più felice di me nel raggio di 10 km! Però, quando arriva Natale..... mi dico sempre: "Quest'anno vorrei provare a fare dei biscotti...". Vi confesso che, alla fine, non li ho mai fatti ma, cascasse il mondo, sotto Natale mi si risveglia il sacro fuoco della pasticciera.
Oggi, un primo passo in questa direzione, l'ho fatto facendo un giro su internet alla ricerca di ricette facili, che non comportino stare ore e ore in cucina tra preparazione, lievitazione e cottura (cucinare deve essere un piacere, non una sfacchinata!)


Ho concentrato la mia attenzione sui blog italiani di cucina (e sono una marea e tutti bellissimi) ed ecco la mia selezione:
1. I classici omini di panpepato non potevano certo rimanere fuori da questa lista. Sono deliziosi anche nel packaging.
Biscotti Pan di Zenzero(Gingerbread)- La miglior Ricetta Originale3:  

2. Alberelli e stelline ricoperti da zucchero a velo per questi biscotti da accompagnare con una bella tazza di cioccolata calda. Mmmm, già pregusto!

 http://www.casaetrend.it/articles/idee-fai-da-te/3241/la-ricetta-per-i-biscotti-di-natale/:  

3.  Un villaggio di casette fatto con i biscotti: un'idea letteralmente dolcissima. Mi piace la "nudità" di questa creazione. Non serve che l'essenziale.

Villaggetto:

4. Se siete alla ricerca di qualcosa di più "particolareggiato"  per ricreare il villaggio di cui sopra, ecco un esempio di casetta arricchito da "disegni" di glassa. Certo, questa versione è per professioniste! 

 http://formineemattarello.blogspot.it/2013/12/casetta-alla-cannella-e-zenzerolast.html:  

5. Ecco quelli che, probabilmente, se la pigrizia non mi abbatte come al solito, farò io: biscotti farciti di confettura. Facili, deliziosi, veloci e buona notte ai suonatori!
 Biscotti ripieni di Confettura:  

6.  Biscotti alla vaniglia dalla forma beneaugurante di un ferro di cavallo. Mi piacciono molto  questa blogger e le sue ricette. Cliccando sul link troverete, in fondo al post, il suo personale elenco (con link per avere ulteriori fonti di ispirazione) dei biscotti di Natale che lei predilige.

  

7. Questo link vi condurra ad un sito dove troverete foto di biscotti di tutte le taglie, forme e colori. Quella qua sotto ne è un esempio. Roba da mettere in soggezione... Io neanche mi ci metto, ma se a voi la cosa non scoraggia... ;-)

Merry Christmas #3 
Link 

8. E alla fine, dopo tanto impastare e infornare (e assaggiare!) se avrete fatto dei capolavori e vorrete regalarli, cliccate il link qui sotto e avrete 10 idee su come impacchettare le vostre delizie!
 
If you're giving Christmas cookie gifts in tins, use these fun free printables from Striped Cat Studios:  
biscotti di Natale, Christmas cookies, ricette

sabato 19 dicembre 2015

Un loft pieno d'arte nel cuore di Brooklyn | A Brooklyn loft full of art

interior, interior design ideas,loft,brooklyn loft
A Brooklyn una vecchia fabbrica diventa un loft meraviglioso ricco di luce e colore. Se non è questa la mia casa ideale, poco ci manca.

La sedia fucsia è un pezzo storico del design scandinavo e ho il sospetto che sia pure comodissima. Insomma: non le manca niente! Si chiama Papa Bear (e in effetti ricorda un orso) ed è stata disegnata da Hans J. Wegner nel lontano 1953, mica ieri.

 

La veduta d'insieme è spettacolare. Luce ovunque, sapienti tocchi di colore: io voglio vivere quiiiii!

 

Le sedie della sala da pranzo, in paglia, sono sempre di Hans Wegner che, in questo caso ha collaborato con Borge Mogensen, altro designer scandinavo.


E dello studio/laboratorio ne vogliamo parlare? Grande, accogliente, un'oasi di creatività.

In cucina la scelta vincente sono gli arredi vintage con le sedie a dondolo di Eames e sempre, come in tutta la casa, colore, colore e colore. Notato il quadro con i fiori giallo sole?



E  in camera da letto predomina il verde, per un'atmosfera rasserenante ma energetica.







giovedì 17 dicembre 2015

17 idee colorate per i tuoi pacchetti di Natale: cerco, ammiro e mi ispiro | 17 colorful ideas for your Christmas gift wrapping

natale, christmas ideas, christmas gift, regali di natale, christmas ideas
Lo so, parrebbe proprio che ultimamente io sia fissata con il numero 17.
Nel post sugli alberi di Natale più originali del 2015 ve ne avevo mostrati 17 e sono sempre 17 le idee che vi propongo oggi per impacchettare i vostri regali in modalità FULL COLOR.  Io rimango convinta che non porti sfiga, anzi... ;-)


idee colorate per confezionare regali di Natale

1. Belli i colori tenui ma ravvivati dal ciclamino che gli dà una botta de vita sono meglio! 
Cliccando sul link potrete scaricare le carte da stampare con le etichette coordinate.

free printable tags:

2.  Come sopra, lo stile è sempre  "colori delicati + colore intenso" ma con l'aggiunta di un tocco "gastronomico" come i bastoncini di cannella e quelli di zucchero.

Snowflake Gift Wrapping Ideas for Christmas | Confetti Sunshine:  
 Link


3.  Verde in tutte le sue declinazioni per questi pacchetti a cui il tocco naif dei pupazzi di neve in feltro sta proprio bene.

Use felt scraps in a variety of colors to make fun felt snowmen to use as Christmas ornaments or decorations./:  

4. Rosso tradizionale e carta kraft ma con il tocco moderno del washi tape.

Washi Tape Gift Wrap Ideas   Printable Gift Tags:
 
5. Base classica (una colata d'oro non si nega a nessuno) e poi elementi colorati a go-go!

 Christmas gift wrap ideas for you!:  
 Link

6.  Rosa shocking abbinato al cartone da imballaggio per queste finte casette di panpepato che, in realtà,  sono delle scatoline irresistibili.

Make a memorable gift with even cuter gift wrap. Learn how to make these gingerbread house gift boxes, perfect for the holidays!:  

7.  Stile naturale ma con un tocco verde acceso dato dal muschio delle coroncine.

Take your gift wrap to the next level with these super easy to make Mini Moss Wreath Gift Toppers!:  

8.  Non è Natale senza i brillantini. Se poi riuscite a metterli in strisce ordinate come su questo pacco, siete delle maghe del DIY [click sul link per il tutorial]!

Turn plain wrapping paper into something spectacular with just double stick tape and glitter.:  

9. E qui siamo a un'idea per crafter professioniste che creano il regalo con le proprie mani e poi lo impacchettano con una carta che si stamperanno da sole e coloreranno sempre da sole per dimostrare che DIY è bello e in questa passione non si è sole affatto!

Lovely colouring? You'll love our free printable colouring Christmas wrapping paper, with matching gift tags, in 8 exclusive designs.:  

10. E qui siamo all'apologia del colore e della gioia di vivere, tutto racchiuso in questi pacchetti che non sono propriamente natalizi ma possono tranquillamente adattarsi.

This unique wrapping paper is perfect for birthdays, holidays, and more!:  

11. Altra finta casetta di panpepato fatta con i sacchetti del pane. Io la trovo poetica e voi?

Turn a brown paper lunch bag into a cute gingerbread house package, perfect for packaging cookies for neighbor gifts.:  

12. Qui siamo alla più classica decorazione natalizia: quella che prevede le strisce bianche, rosse e verdi. Cliccando sul link potrete scaricare anche il cartamodello per riprodurre questa scatolina con abete.

Last minute Christmas gift idea: home made cookie or macaroon inside cute Christmas gift box. Download printable box template for free.:

13. Vedo, non vedo.... La carta da pacco si fa "osé" (ahahah) e ci fa intravedere che sotto sotto c'è colore e vita!

punch holes in brown craft paper and show birthday or Christmas gift wrapping underneath:  

14. Impronte delle dita (magari quelle dei vostri bimbi) e piccoli pompon per creare delle rennine davvero deliziose.

 Fingerprint Reindeer Gift Wrap - The Crafty Crow:  

15. Non poteva mancare un'idea per riciclare i materiali che abbiamo in casa. E chi non ha dei rotoli di carta igienica? Ecco una bella idea da destinare a chi ha senso dell'ironia e apprezza il riciclo creativo, eh!
Se siete in cerca di un'altra idea per riutilizzare questi tubi, date un occhiata al mio post su come fare un porta-nastro con i rotoli della carta igienica.

Toilet paper roll gift boxes for small gifts:  

16. In realtà, quelle qui sotto sono scatoline per un calendario dell'avvento ma chi ci vieta di usarle per altro? Nessuno, e allora ispiratevi liberamente!

 paper trees advent countdown:  


17. E finisco all'insegna dei colori caramellosi con questa sfilza di pacchetti  dedicati alle ragazze di tutte le età.

Awesome Gift Wrap Pairings | studiodiy.com: